Articoli

Ascoltare le tue paure è il primo passo per affrontarle

In questo articolo spiegheremo quanto è importante avere consapevolezza delle proprie paure e ti daremo uno strumento fondamentale per poter gestire i tuoi timori.

La consapevolezza non combatte la paura o la disperazione: la sua funzione è di riconoscerle. Essere consapevoli di qualcosa è identificare che nel momento presente quella data cosa esiste. La presenza mentale, dunque, è la capacità di essere consapevoli di ciò che accade nel qui e ora.

Non è un atto di lotta, è un atto di riconoscimento: una volta riconosciuta la nostra paura dobbiamo cercare di abbracciarla con consapevolezza.  Per smettere di avere paura non bisogna allontanare le nostre paure, ma riconoscerle e ascoltarle. Prendersi cura delle proprie paure vuol dire proprio questo: permettere a esse di esserci.

Recita ogni giorno il tuo “Sutra del Cuore” (testo recitato quotidianamente): puoi scriverlo o registrarlo, anche più di uno, e usarlo ogni giorno per ricordarti di avere cura delle tue paure. Quando la paura e il senso di impotenza ti travolgono il tuo Sutra del Cuore ti aiuterà a tornare subito a te stesso. Puoi utilizzarlo in caso di necessità oppure tutti i giorni.

Io ascolto la registrazione del mio Sutra del Cuore la mattina, mi aiuta a trovare la carica e a ricordami l’importanza delle paure nel mio percorso di crescita.

Lo studio, gli impegni lavorativi e familiari possono allontanarci dal nostro Io. L’importante è costruire il proprio Sutra e ricordarsi che può tornarci utile in ogni momento. Utilizzo il mio Sutra soprattutto nei momenti difficili, quando ho bisogno di forza di volontà, passione e coraggio.

A volte dimentichiamo quanta forza abbiamo e ci lasciamo andare ai pensieri negativi che sabotano i nostri obiettivi. Non lasciare che la tua mente influisca sulle tue azioni: i pensieri sono solo pensieri, tu puoi cambiarli rimanendo in connessione con te stesso! Bastano anche 10 minuti al giorno di Sutra del Cuore per ricordarti di tornare a te stesso.

Un’applicazione utile per rammentarti quando compiere il sutra e ritornare al tuo io è MindBell ; solitamente la utilizzo anche per rientrare in contatto con il mio respiro.

Buon Sutra del Cuore! BePazzidiVita

 

Non perderti le ultime novità da Pazzi di Vita
Iscriviti alla newsletter per ricevere le nuove videointerviste, i podcast e gli articoli sulla tua mail.

Post collegati Potrebbe piacerti anche